Il nostro impegno contro le mafie

il nostro impegno contro le mafie.jpg

Libera è una rete di associazioni, cooperative sociali, movimenti e gruppi, scuole, sindacati, diocesi e parrocchie, gruppi scout, coinvolti in un impegno non solo “contro” le mafie, la corruzione, i fenomeni di criminalità e chi li alimenta, ma profondamente “per”: per la giustizia sociale, per la ricerca di verità, per la tutela dei diritti, per una politica trasparente, per una legalità democratica fondata sull’uguaglianza, per una memoria viva e condivisa, per una cittadinanza all’altezza dello spirito e delle speranze della Costituzione.

Nata nel 1995, in questi anni ha mantenuto fede a alcuni orientamenti etici e pratici. Il primo è la continuità. Si possono avere belle idee di partenza, ma poi bisogna realizzarle con la tenacia e l’impegno quotidiano. Il secondo è la proposta. Il contrasto alle mafie e alla corruzione non può reggersi solo sull’indignazione: deve seguire la proposta e il progetto. Il terzo è stato il “noi”, cioè la condivisione e la corresponsabilità. Le mafie e la corruzione sono un problema non solo criminale ma sociale e culturale, da affrontare unendo le forze.

Libera Emilia-Romagna costituisce il coordinamento regionale di Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e fin dalla sua costituzione ha operato quale punto di riferimento operativo, sul territorio emiliano romagnolo, delle attività dell’associazione nazionale. L’Associazione Libera è presente, con un proprio coordinamento regionale, nella Regione Emilia Romagna dal 1997. Nel corso degli anni l’Associazione si è radicata su tutto il territorio regionale mediante la costituzione di 9 coordinamenti provinciali, e da 20 presidi territoriali: i coordinamenti di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini e dai presidi territoriali: Presidio circondario imolese “Alberto Giacomelli”, Presidio Unione dei Comuni Terre d’Acqua “Felicia e Peppino Impastato”, Presidio Valli del Reno, Lavino, Samoggia “Paolo Castaldi e Luigi Sequino”, Presidio studentesco di Bologna “Mauro Rostagno”, Presidio universitario di Bologna “I ragazzi della casa dello studente, l’Aquila 6 Aprile 2009”, Presidio dei docenti “Ninetta Burgio e Pierantonio Sandri”; Presidio di Forlì Cesena “Placido Rizzotto”, Presidio di Forlimpopoli “Giuseppe Letizia”; Presidio Centopievese “Barbara, Giuseppe e Salvatore Asta”, Presidio studentesco ferrarese “Giuseppe Francese”; Presidio di Carpi e delle Terre D’Argine “Peppe Tizian”, Presidio Terre dei Castelli “Lea Garofalo”, Presidio Terre del Frignano “Renata Fonte”, Presidio territoriale Terre di Pianura “Roberto Mancini e Angelo Vassallo”, Presidio universitario Modena “Susanna Cavalli e Pierfrancesco Leoni”; Presidio di Salsomaggiore “Epifanio Li Puma”, Presidio Universitario “Ilaria Alpi” Parma, Presidio “Pietro Morici” di Sorbolo; Presidio di Correggio “Rita Atria”, Presidio universitario di Reggio Emilia “Giangiacomo Ciaccio Montalto”.

Per partecipare alle attività di Libera Emilia-Romagna o avere maggiori informazioni: emiliaromagna@libera.it I comunicazione.emiliaromagna@libera.it